Massimo Fancellu

Coaching per il team

Massimo Fancellu - Pagina 2 di 12 - Coaching per il Team

Cosa funziona per motivare le persone

Come motivare i collaboratori

Molti degli imprenditori e dirigenti che ho conosciuto sostengono che i dipendenti devono essere motivati per contratto e che, siccome ricevono un compenso per il loro lavoro (lo stipendio), devono lavorare contenti di farlo. E allora si lamentano -senza fare niente- salvo arrabbiarsi o attuare ritorsioni invece di andare a fondo al problema. La ragione per […]

continua a leggere...

4 modi per perdere la fiducia in sé stessi

perdere la fiducia in sé stessi

Sono circa 15 anni che, da coach, aiuto le persone a individuare e seguire il proprio scopo di vita. Sapere qual è il reale obiettivo del proprio essere al mondo è la base per realizzare sé stessi. E, infatti, proprio col definire lo scopo di vita inizio ogni percorso di coaching. Nel tempo, ho anche capito […]

continua a leggere...

Educare alla flessibilità

Educare alla flessibilità

A scuola, durante il compito di matematica, un bambino risolve un problema seguendo un suo particolare ragionamento logico anziché il processo codificato insegnato dalla maestra. Da insegnante, avresti due possibilità: apprezzare e premiare lo scolaro per il suo approccio alternativo al problem solving, o sgridarlo e dargli pure un brutto voto per aver disatteso le regole […]

continua a leggere...

Perché dovresti fidarti di te stesso

Credere in sé stessi

La fiducia in sé stessi è un elemento prioritario, ma spesso trascurato, per vivere in equilibrio e benessere.  Sin da piccoli, infatti, possiamo essere allontanati dal credere in noi stessi, dall’ascoltare ciò che il nostro io potenziale ci suggerisce. Meno rimaniamo connessi col nostro autentico sentire profondo, meno siamo capaci di dargli retta, finendo per […]

continua a leggere...

10 regole per lavorare bene in gruppo

10 regole per lavorare in team

Vivere e lavorare nei gruppi e nelle organizzazioni non sempre è facile. In ogni team, persone con storie, attitudini e passioni diverse si assumono il compito non banale di remare insieme -si spera il più piacevolmente e produttivamente possibile- nella stessa direzione.  Per farlo, devono necessariamente imparare a confrontarsi e interagire in modo aperto ed […]

continua a leggere...

Scopo di vita, intuito e benessere vanno di pari passo

Scopo di vita e intuito

Di cosa abbiamo bisogno per stare bene con noi stessi e col mondo?Esiste una ricetta miracolosa, una verità assoluta adatta a tutti per vivere nel benessere? Nel corso della mia esperienza professionale e di vita ho avuto modo di incontrare e conoscere davvero parecchie persone, anche molto diverse fra loro. Ciascuna di esse mi ha offerto […]

continua a leggere...

Spiazzare per rompere le abitudini nocive

Spiazzamento per rompere gli schemi

Giorni fa, grazie alla mia intervista al cabarettista e attore comico Stefano Manca (del gruppo Pino e gli Anticorpi), abbiamo avuto modo di apprendere qualche strategia interessante su come ribaltare le situazioni all’apparenza ovvie e scontate usando l’umorismo. In particolare, Stefano ci ha spiegato che il senso d’ilarità e, quindi, la risata sono il prodotto […]

continua a leggere...

Come usare l’umorismo? 5 domande a Stefano di “Pino e gli Anticorpi”

Ridere è liberatorio

Ti è mai capitato di chiederti in che modo una battuta spiritosa e l’umorismo potrebbero esserti d’aiuto, magari per sedurre una donna, convincere un cliente ad acquistare o per smontare un’obiezione di un collaboratore o di un collega? Se ti è capitato è perché anche tu hai intuito che  l’umorismo è uno strumento formidabile per andare […]

continua a leggere...

Ridere in azienda: come usare creatività e umorismo per migliorare clima e prestazioni

Umorismo in azienda

Durante il corso “Benessere emozionale” una partecipante mi chiede di aiutarla ad affrontare il capo con più stabilità. “Cosa succede, di solito?”, le chiedo. “Il mio capo” dice lei “è molto aggressivo e, quando c’è qualcosa che non va, mi chiama nel suo uffico e mi sgrida malamente: voce alta, mi attacca come persona e non mi […]

continua a leggere...
5

Un tocco di Rosa, nel grigio

Maurizio Rosa

Lo ricordo ancora come fosse ieri, il primo giorno in cui ho incontrato Maurizio Rosa.  Ero al terzo anno di Economia e Commercio a Bologna, con un curriculum universitario fino a quel momento non troppo brillante. Non ero molto motivato ed il modo di spiegare dei professori, in generale, mi sembrava teorico e, spesso, vuoto. Un […]

continua a leggere...
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia.