Massimo Fancellu

Coaching per il team

Mentor coaching & Supervisione - Massimo Fancellu

Se sei un Coach e hai bisogno di crescere professionalmente

Se vuoi aggiungere credibilità e visibilità alla tua attività
di Coaching

Mentor Coaching & Supervisione

Cresci e specializzati nel Coaching con l’aiuto di un Coach Senior Accreditato ICF

Mentor coaching & supervisione

Un percorso di Mentor Coaching ti serve se...

Devi richiedere le credenziali ICF Global

Il percorso di Mentor Coaching  si rivolge a chi intende ottenere le “Credenziali ICF Global” (livello ACC o PCC) e NON ha seguito un percorso di formazione completo ACTP di Coaching (quindi, ha seguito solo parzialmente un percorso di formazione ACTP o proviene da un percorso ACSTH o Portfolio). In tutti questi casi, infatti, l’ottenimento di una credenziale ICF è subordinato allo svolgimento di un percorso di Mentor Coaching di minimo 10 ore con un Coach Senior accreditato, già in possesso cioè di un livello di credenziali pari o superiore a quello che il candidato intende richiedere.  

Intendi evolvere professionalmente come Coach 

Se hai già come Coach le credenziali ICF e avverti la necessità di confrontarti con un collega senior che ti aiuti a capire come utilizzare al meglio quello che già sai farecome definire e promuovere un tuo stile personale, sfruttando le tue migliori attitudini, per eccellere con la tua unicità nel Coaching, un percorso personalizzato di Mentoring & Supervisione è l'ideale per evolvere professionalmente. Il percorso di Mentoring & Supervisione ti sarà molto utile, inoltre, per individuare le strategie di marketing più appropriate per proporti efficacemente sul mercato.

Vuoi ottenere le credeziali ACC o PCC dall'International Coach Federation?
Preparati con un percorso di Mentoring!
 

Per poter richiedere queste prestiogiose credenziali, devi aver fatto 10 ore di Mentor coaching o aver seguito un corso accreditato (ACTP - Accredited Coach Training Program ) di almeno 125 ore (l'unico percorso in cui è già compreso il Mentoring per gli aspiranti Coach ICF).

ICF (International Coach Federation) è la più grande associazione di COACH PROFESSIONISTI al mondo presente con circa 41.500 membri in 147 Paesi. Attualmente, ICF Global rilascia tre diversi livelli di credenziali (ACC - Associate Certified Coach;  PCC - Professional Certified Coach; MCC - Master Certified Coach), in base al numero di ore di formazione e di esperienza specifica maturata nel Coaching. Ciascuna delle tre credenziali serve per ottenere il riconoscimento delle proprie competenze come Coach professionista a livello internazionale.  Le credenziali ICF sono perciò qualifiche sul livello di Coaching riconosciute e spendibili in tutto il mondo.

Se già lavori col Coaching o stai muovendo i primi passi in questo settore
per farne la tua professione, acquisire una credenziale ICF ti permetterà di:


Aumentare la tua credibilità e il tuo vantaggio competitivo fra i Coach -anche a livello internazionale- grazie al fatto che puoi rassicurare i potenziali clienti circa la tua esperienza e professionalità

Dimostrare di possedere competenze specifiche e uno standard professionale elevato, conforme ad un rigoroso Codice Etico

Aggiungere motivazione al tuo lavoro da Coach grazie all’aggiornamento continuo

Se hai un reale interesse a costruire o ampliare la tua attività di Coaching, nonché a renderla riconoscibile come una  professione con regole e competenze specifiche, ottenere una credenziale ICF è, perciò, un requisito chiave per migliorare la tua reputazione professionale e la tua visibilità sul mercato.

I risultati del Global Consumer Awareness Study 2017 attestano che i clienti sono maggiormente soddisfatti dell’esperienza di Coaching quando lavorano con un Coach con credenziale. L’83% dei clienti ha dichiarato, inoltre, che ritiene importante che il Coach a cui si rivolgono sia in possesso di una credenziale.

Fai della tua passione per il Coaching il tuo nuovo, gratificante lavoro: diventa un Coach professionista con credenziali riconosciute a livello internazionale. Scegli di accrescere le tue qualifiche e il tuo brand seguendo un percorso di Mentoring!

Massimo Fancellu

Massimo Fancellu

Scegliere questo percorso di Mentor coaching significa farsi accompagnare nella propria crescita professionale da un Coach professionista accreditato ICF di comprovata esperienza.
Massimo Fancellu è, infatti, Mentor Coach ICF con credenziali PCC (Professional Certified Coach), con al suo attivo più di 2000 ore di Coaching svolte in oltre 15 anni di attività.

Vuoi affermarti come Coach accreditato a livello internazionale e devi completare il tuo percorso di formazione? 

Richiedi il PERCORSO COMPLETO INDIVIDUALE di Mentoring & Supervisione

I 5 vantaggi per cui scegliere il Mentor coaching individuale  

1

Nessun vincolo di calendario  

Ampia autonomia nel concordare date e orari degli incontri in base ai tuoi impegni in agenda, senza dover sottostare ad un calendario prefissato.

2

Focus esclusivo sulle tue esigenze formative

Attenzione assoluta del Mentor coach - per tutte le 10 ore del percorso - unicamente nel seguire e aiutarti a migliorare le tue competenze e attitudini specifiche nella pratica del Coaching, anziché dover spartire il tempo con quello destinato ad altri Coach mentee.

3

Totale riservatezza 

Massima garanzia di poterti confrontare col Mentor coach in completa libertà, e di poter parlare apertamente, senza dover condividere o metterti in discussione con altri colleghi.

4

Miglior rapporto costo-tempo

Ottima convenienza economica, in rapporto ad altri percorsi di gruppo all'apparenza più economici ma con un tempo decisamente minore dedicato dal Mentor coach a seguirti individualmente, nel concreto, in base alle tue esigenze di miglioramento specifiche.

5

Marketing incluso nel percorso

Completezza nel trattare tutti gli obiettivi di apprendimento e professionali inerenti il Coaching, incluse le strategie di marketing e promozione necessarie ad ampliare la propria visibilità e la propria rete di clienti, raramente presenti, invece, in altri percorsi di Mentoring & Supervisione.  

Feedback sempre puntuali per migliorare

Massimo è una persona sincera, professionale e con una sana voglia di trasmettere la sua passione per il Coaching. In particolare, è attento a valorizzare i tuoi punti di forza e, con onestà e garbo, ti aiuta anche a riconoscere le tue aree di miglioramento. Grazie al percorso di Mentoring con Massimo, ho imparato a migliorare la mia capacità di analisi e di "lettura" del contesto durante la sessione di Coaching. Il suo feedback sempre puntuale ma discreto mi ha aiutato a mettermi in discussione e migliorare la comunicazione con il coachee.

profile-pic
Silvia Cosentino Head of HR presso Intecs

Un approccio autentico e realistico al Team e alle singole persone

Sentivo l’esigenza di avere una maggiore chiarezza su che cosa è il Team Coaching per distinguerlo da altre attività relative al supporto dei gruppi. Inoltre, volevo avere degli strumenti in più per poter leggere le dinamiche relative ai Team e relative a me stessa nel ruolo di Coach e Team Coach.
Ho apprezzato il programma e il modo in cui è stato organizzato nel tempo, soprattutto per la libertà lasciata ad ogni partecipante di utilizzare al meglio le tante opportunità di apprendimento possibili, compatibilmente con il tempo a disposizione di ciascuno e, soprattutto, con il coraggio di mettersi in gioco.
Partecipare a questo percorso mi ha permesso di acquisire nuove conoscenze riguardanti il gruppo (team) inteso come sistema, all’interno di altri sistemi, e le dinamiche relative. Ho avuto, inoltre, l’opportunità di lavorare a mia volta in un Team di professionisti e di sperimentare in prima persona i vari strumenti proposti nel corso acquisendo così una nuova consapevolezza del mio essere Coach, Team Coach e Formatrice.
Credo che l’autenticità, intesa come approccio metodologico realistico e sincero alla realtà umana del Team e delle singole persone che lo compongono, sia un punto di forza importante di questo percorso. Apertura, rilettura creativa dell’errore per crescere, diversità come ricchezza, ironia, intelligenza, generosità, condivisione, collaborazione, rispetto e valore sono le parole che riassumono, per me, il valore aggiunto di questo corso, che ho ritrovato sempre anche nel suo ideatore! A Massimo un sentito GRAZIE!!!

profile-pic
Sabrina Agnoli Coach ACC ICF & Formatrice

Ho approfondito le mie competenze sul Team Coaching

Ho deciso di partecipare a TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING per consolidare le competenze ICF in tema di Team Coaching ed effettivamente, grazie a questo percorso e al confronto in aula con gli altri partecipanti, ho avuto modo di approfondire la mia preparazione e definire un approccio strutturato nei Team. Un maggior approfondimento dei contenuti teorici mi avrebbe permesso di avere basi ancora più solide per lo sviluppo dell’approccio operativo.

profile-pic
Massimo Guiducci Owner c/o Evolvi Consulting

Di grande valore il metodo pratico, l'esperienza diretta e la Supervisione

Dopo aver approcciato il Team Coaching da un punto di vista teorico (precedente esperienza, training), volevo ampliare la mia conoscenza di strumenti e, tramite una collega, sono venuta a conoscenza del modello TEAM IN 3 PASSI. Mi è piaciuto molto il taglio pratico del training e la possibilità di praticare il metodo durante l´intero percorso; mi sono trovata in linea con la struttura del modello proposto, di cui apprezzo fortemente l´accento posto sull´Osservazione e sul Piano d´Azione.
Desideravo un approccio esperienziale e il laboratorio (gruppi di pari) ha risposto pienamente a questa mia esigenza; aver fatto un percorso con un gruppo ricco di diversità è stato profondamente arricchente, infatti. Partecipando ai lavori dei gruppi dei miei colleghi, ho avuto la possibilità di sperimentare il ruolo di Coach (e quindi praticare ciò che veniva trattato in aula), ed è stato molto interessante scoprire le strade differenti intraprese da ciascun sottogruppo. Ho avuto, inoltre, la fortuna di usufruire, come Team Member, di una sessione di Supervisione individuale. Questa esperienza, in particolare, è stata coinvolgente e particolarmente arricchente poiché mi ha dato la possibilità di “vivere” un momento di trasformazione e capirne le ricadute positive in termini di sviluppo.
Per quanto mi riguarda, questo percorso ha due punti di forza principali: la possibilità di lavorare ad un progetto concreto con colleghi (di diverso background), facendo un’esperienza diretta delle dinamiche di Team e del Team Coaching; la Supervisione, che trovo sia di grande valore perché ha permesso ad ognuno dei partecipanti di uscire dagli schemi, di approfondire, di aprirsi a nuove prospettive. Per l’entusiasmo con cui è stata accolta favorevolmente dall’intero gruppo e per averci dato così tanto, forse aggiungerei una sessione in più di Supervisione.

profile-pic
Sabrina Galasso INTERCULTURAL TRAINER, COACH LIFE & TEAMS, D&I FACILITATOR

Teoria, esperienza, supervisione: finalmente la "trinità"!

Per più di 10 anni ho praticato Team Coaching; quando ICF ha creato apposite credenziali ho sentito l'esigenza di una nuova formazione che ho seguito nel 2022. Mi sentivo “a posto”, poi colleghi che stimo mi hanno parlato del corso sul metodo TEAM IN 3 PASSI proposto da Massimo e mi sono entusiasmata all'idea di una formazione che offriva la possibilità di sperimentare concretamente un metodo mediante la partecipazione a team reali. Finalmente la “trinità”: Teoria – Esperienza – Supervisione!
Nei mesi del corso, grazie soprattutto alle esperienze concrete, appunto, ho assimilato alternative comportamentali per il Team Coaching in situazioni e team diversi, ho integrato i miei saperi e le mie esperienze pregresse, e mi sento contemporaneamente arricchita e alleggerita perché con spazio e tempo il prima e il dopo hanno potuto connettersi e armonizzarsi.
A conclusione del percorso, posso confermare che fare esperienza concreta del metodo partecipando a un team reale è stato un valore aggiunto fondamentale per acquisire e interiorizzare le competenze.

profile-pic
Gemma Meschieri Coach, Counsellor, Trainer e Costellatrice Sistemica ProfessionistaCA PROFESSIONISTA

Ho imparato tanto su come funziona un gruppo e sul Team Coaching

Il mio sviluppo come Coach passa anche dal seguire le mie curiosità investendo in nuovi metodi, conoscenze, competenze. Per questo, ho partecipato al corso incuriosito dal rapporto tra il Coaching individuale e il Coaching ai Team. Cammin facendo, mi sono accorto che si tratta di due tipologie di Coaching ben distinte che rendono necessarie competenze specifiche e, per essere un ottimo professionista, esperienza.
Il risultato più importante è stato vivere l’esperienza dall’interno di un team gestendo di volta in volta le necessità da affrontare. Il sottogruppo a cui ho partecipato, composto da persone con esperienze professionali differenti, è stato capace di seguire i processi ma anche di “uscire dagli schemi” e questo mi ha dato la possibilità di sperimentare anche oltre quanto era previsto. Ho appreso tanto sulla composizione di un Team, sull’osservazione e sull’ascolto, sulla modalità di relazione all’interno del gruppo e con il coach/co-coach.
Fra i punti di forza principali del percorso, sicuramente la sperimentazione in un gruppo reale che persegue un obiettivo “vero” e la relazione tra i partecipanti. Molto utili anche gli spunti didattici suggeriti per gli approfondimenti su tematiche legate al Team Coaching.
Personalmente, avrei apprezzato di più se la parte teorica del corso fosse stata distribuita in un periodo più lungo rispetto a concentrarla tutta nelle prime giornate di aula.

profile-pic
Davide Melis Coach libero professionista

Impari senza rendertene conto

Ci tengo a condividere la mia esperienza di Mentor Coaching con Massimo Fancellu. La pazienza, la calma e la disponibilità di Massimo sono le qualità che maggiormente lo contraddistinguono. Infatti, è proprio per questo suo modo di essere che trasmette serenità e tranquillità. Risorse queste indispensabili da acquisire per un Coach.
Massimo non "insegna" nell'accezione canonica del termine. Massimo ti trasmette il suo Sapere, la sua Conoscenza e la sua Essenza con lo stesso principio dei vasi comunicanti. Alla fine hai compreso e acquisito tante cose senza neanche rendertene conto. Un'esperienza tanto impegnativa quanto interessante.

profile-pic
Ilaria Morganti Enav Spa

Un'esperienza di enorme utilità

Fare Mentor coaching con Massimo è stata sicuramente un'esperienza di enorme utilità. Questo grazie alla sua capacità di empatia che mi ha messo a mio agio sin da subito.
Quello che ho apprezzato, in modo particolare, è stata la sua disponibilità, non limitata al tempo a disposizione, e il suo focalizzarsi nell'aiutarmi a raggiungere l'obiettivo mostrandomi quei lati deboli che, a causa della mia inesperienza e grazie invece alla sua, io da solo non vedevo. Massimo è riuscito a farmi arrivare a comprendere quali sono le mie aree di miglioramento senza però indirizzarmi, ma facendomici arrivare da solo.
Sicuramente si creeranno altre occasioni in cui mi rivolgerò a lui. In conclusione, descriverei questo percorso di Mentoring con tre parole: empatia, calma, osservazione ampia e completa.

profile-pic
Angelo Masci Coach e Osteopata

Osservazione e Riformulazione sono state la vera scoperta di questo percorso

In questi anni ho frequentato alcuni percorsi formativi sul Team Coaching e ho anche lavorato con alcuni team e, al tempo stesso, la sete di conoscenza ha continuato ad essere elevata. Percepivo di aver bisogno di una “struttura” che mi consentisse di sentirmi più sicura nelle molteplici sfaccettature che questa modalità di coaching comporta.
TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING mi ha permesso di riconfermare principi e modalità conosciute e di scoprirne tante altre nuove che mi consentiranno di lavorare sempre più e sempre meglio con i team.. Conoscevo l’importanza dell’Osservazione ma non con questo movimento ciclico che, di volta in volta, sale di intensità e tenore, accompagnando il Team verso uno sviluppo crescente, attraverso le diverse modalità di Riformulazione. L’Osservazione e la Riformulazione che ne consegue sono state la vera scoperta di questo percorso.
Nuovo è stato anche partecipare direttamente al dare vita, muoversi e interfacciarsi all’interno di un team. Un esercizio di “scuola” che però mi ha coinvolto come persona e come professionista. La considero un’esperienza di grande valore, nella quale ho potuto sperimentare, in modo consapevole, differenti ruoli, dinamiche e indicatori di performance e di clima.
Il grande punto di forza di questo programma è costituito dal modo stesso in cui è stato strutturato. Un programma in tre principali moduli nei quali i momenti di formazione si intersecano a più livelli con le esercitazioni in aula, e la linearità e chiarezza dei principi basilari del metodo riguardanti l’Osservazione e la Riformulazione.
Intense e costruttive le esperienze di Team Coaching riportate come esempi concreti, i feedback del formatore che hanno accompagnato le nostre esercitazioni e il lavoro concreto e reale dell’esperienza di team. Fondamentale il riferimento costante alle nuove competenze del Team Coaching dell’ ICF (International Coaching Federation), elemento chiave e riscontro per la professione del Coach; e, infine, la Supervisione fornita alla conclusione del percorso formativo come supporto personale e professionale.

profile-pic
Maria Caterina Pinna Coach sistemico-evolutivo & Project Manager

Un apprendimento concreto e attivo che porterà valore al mio lavoro coi Team

Il corso TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING mi ha permesso di sperimentare in modo pratico varie competenze teoriche sul lavoro in Team accumulate nel tempo nella mia cassetta degli attrezzi di Coach e Formatrice; mi ha spinto, perciò, ad uscire dalla mia comfort zone per approdare ad un apprendimento più concreto.

La gestione degli argomenti, delle esercitazioni e dei tempi, fatta via web, normalmente è complessa. E’ difficile calibrare il tutto. Tuttavia, in questa esperienza, il tempo delle sessioni è scorso velocemente, mantenendo la mia attenzione e il mio apprendimento sempre attivo. Sono grata a Massimo Fancellu di essere riuscito a creare e a dirigere “un’opera impegnativa”, che è stata anche riconosciuta da ICF.

Partecipare mi ha consentito di incontrare: compagni di video da tutta Italia, ciascuno con esperienze diverse; testimonial importanti nel mondo del Coach che, con semplicità, ci hanno fatto partecipi della loro esperienza col racconto di alcuni episodi della loro vita professionale; i miei compagni del gruppo di lavoro, con i quali ci siamo confrontati per progettare un percorso di Team Coaching, richiesto da un committente.

Cosa mi porto a casa? Ora la mia cassetta ha gli attrezzi pronti per partire! Tra i numerosi argomenti trattati, tutti molto importanti, mi ha colpito enormemente l’importanza dell’intuizione e dell’osservazione. Soprattutto nel Team Coaching, ambedue diventano indispensabili per poter lavorare e far lavorare il gruppo con sorprendenti risultati. E sono pronta per farli raggiungere dai Team che affiancherò d’ora in avanti!

profile-pic
Silvia Borini Coach & Formatrice

Un metodo innovativo, molto efficace per migliorarsi come Team Coach

Come Executive Coach, ma anche come Manager e Team Leader in azienda, avevo l’esigenza di aggiungere strumenti alla mia “cassetta degli attrezzi”. Volevo confrontarmi con altri colleghi Coach sulle dinamiche dei gruppi e comprendere a che punto della mia evoluzione di Coach fossi arrivato. Ho avuto conferme, piacevoli scoperte e nuovi punti di partenza.
E’ un programma molto pratico con tanto lavoro in aula e offline, sia individuale, ma soprattutto di team. Il corso fornisce degli strumenti e un metodo innovativo che può essere apprezzato da chiunque voglia migliorarsi nel lavoro di Team Coach. Lungo il percorso, ho ricevuto strumenti nuovi e utili per me e scoperto alcune tecniche e tool importanti per la gestione delle dinamiche di gruppo, oltre che aver ampliato il mio network con persone che condividono la mia passione.
Il materiale del corso è ricchissimo con dispense, ebook e tool. Per un appassionato di libri come me, suggerisco a Massimo di raccogliere tutto il materiale e fare una sintesi in un manuale cartaceo.

profile-pic
Salvatore Bauleo Specialista BancAssurance BPER & Executive Coach ACC ICF

Più consapevolezza su come funziona e su come supportare un Team

Ho partecipato a TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING perché sentivo l’esigenza di acquisire un metodo efficace per costruire un Team o per facilitare un Team a sviluppare il proprio potenziale e raggiungere risultati importanti.
Grazie al metodo TEAM IN 3 PASSI che Massimo ha trasferito con passione e generosità, oggi ho più fiducia nelle mie competenze sul Team Coaching e una maggior consapevolezza su come accompagnare un Team ad evolvere. Al termine di questa esperienza, sono diversi gli aspetti che ho apprezzato. La chiarezza del metodo, reso dall’esperienza del Trainer, semplice ed efficace. Il co-apprendimento tra i partecipanti che ha facilitato la conoscenza e lo scambio di esperienze concrete e continue. I gruppi di lavoro, che ci hanno permesso di vivere la teoria applicata e plasmata dalle diverse individualità. E, non ultimo, l’aspetto umano e i valori che ci hanno accompagnato in questo viaggio di crescita personale e professionale.


profile-pic
Luca Palazzi Coach

Un approccio pragmatico e facilmente applicabile

Ho conosciuto Massimo durante il mio percorso formativo per diventare Coach. E' una persona molto preparata, sempre disponibile a condividere la sua esperienza.Durante le sessioni di Mentoring, il suo supporto mi è stato utile a guadagnare consapevolezza su come si sviluppa il processo di Coaching durante le sessioni. In particolare, mi è stato molto di supporto nella condivisione della sua conoscenza sulla fase del “contratto col cliente”, fornendomi punti di vista basati sulla sua ampia esperienza. Il suo approccio è molto pragmatico, con metodo e minuziosità nei dettagli è capace di far emergere i punti salienti di una conversazione di Coaching con spunti facilmente applicabili durante le sessioni.

profile-pic
Salvatore Lo Re Area Manager at Expedia

Un corso chiaro e completo, utilissimo per evitare errori coi Team

L'esigenza principale che mi ha spinto a iscrivermi a questo percorso era quella di avere un quadro di riferimento metodologico all’interno del quale andare a progettare tutte le attività di Team Development con particolare riguardo al Team Coaching.
Il corso, costruito intorno al metodo TEAM IN 3 PASSI, mi ha consentito di comprendere a pieno le competenze ICF per i Team Coach e la loro applicazione ma, soprattutto, di conoscere tutti gli aspetti e gli elementi molteplici che sono alla base delle dinamiche all’interno del Team, di saper collocare le attività da mettere in campo come Team Coach, di conoscere in profondità la vita di un Team e la sua evoluzione, in modo da poter fornire un supporto adeguatamente efficace.
Il programma proposto rivela una conoscenza profonda, una curiosità e un’esperienza straordinarie da parte di Massimo del mondo del Team e del Team Coaching. TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING è un corso che si beve “tutto d’un fiato” per l’interesse sempre alto che è riuscito ad imprimere in tutte le sue fasi. Merito anche dell'estrema chiarezza e completezza dei materiali ricevuti a supporto e dell'ambiente di lavoro estremamente partecipativo e gradevole.
L’aspetto che, dal mio punto di vista, fa veramente la differenza è stato quello di essere riuscito a creare “una vera e propria palestra” dentro la quale inserire “attrezzi e buone pratiche” per un vero e proprio allenamento intensivo nella pratica del Team Coaching.
Aggiungo che, da ex Team Leader con all’attivo oltre 30 anni di esperienza, confesso che mi sarebbe piaciuto moltissimo nel mio vecchio ruolo conoscere almeno una parte di quello che ho appreso in questo corso, sono certo che avrei potuto evitare tanti errori e avrei dato senza dubbio un contributo davvero significativo allo sviluppo dei miei vecchi Team e dei loro membri.

profile-pic
Domenico Cassano Retail Management Consulting - Business & Corporate Coach ACC ICF

Un'occasione di confronto e apprendimento autentici

Ho deciso di partecipare al percorso TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING perché, da imprenditrice e professionista, trovo opportuno, ogni tanto, mettermi in gioco e confrontarmi con altri modelli, approcci, stili formativi e, naturalmente, con altri colleghi. Usare nuove prospettive, nuovi approcci e nuovi modo di vedere la realtà è, infatti, uno degli aspetti su cui, in Mynoilab, lavoriamo tanto col Team Coaching nelle aziende per accompagnare i gruppi a evolvere. Per questo, trovo coerente fare altrettanto per la mia evoluzione professionale, creando nuove opportunità per sperimentare. L’altra ragione che mi ha spinto a partecipare è l’esigenza di incontrare altri professionisti con cui creare partnership di valore per rispondere in modo ancora più specifico alle necessità di consulenza, formazione e Coaching delle nostre aziende clienti (diverse anche per territorio, cultura e settore). Questo andando oltre, perciò, la tendenza, assai diffusa nel mondo del Coaching, a fare tutto da sé, coltivando solo il proprio orticello. Come donna d’azienda, ritengo, invece, che poter contare su un network di collaboratori sia un valore aggiunto fondamentale per servire ancora meglio le imprese e il territorio.
La scelta di questo specifico percorso è legata all’affidabilità e all’esperienza del trainer: oltre ad ottime skills tecniche, con Massimo sapevo di avere la garanzia di un approccio in linea con gli standard ICF, rispettoso dei miei stessi valori etici e della mia società, quindi, e di lavorare con uno stile orientato al vero apprendimento, partecipativo e di confronto autentico.
In TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING ho trovato un programma molto ben strutturato fra attività d’aula teoriche e possibilità di sperimentare sul campo; il docente ha facilitato (e suggerisco di farlo anche di più) la sperimentazione pratica da parte di tutti i partecipanti di quanto appreso a livello teorico. Assieme alla fermezza tecnica, ha manifestato ascolto e accoglienza dal punto di vista umano, specie nei momenti di difficoltà. Questa disponibilità è stata preziosa per permettere al sottogruppo di partecipanti di cui facevo parte di trovare al nostro interno l’equilibrio giusto per costruire un progetto reale di Team Coaching, tanto efficace da averci permesso di trovare un committente con cui svilupparlo concretamente e con grande successo.
Oltre che per noi Coach, trovo questo percorso molto adatto anche per tutti quei manager che hanno bisogno di acquisire un modello affidabile per guidare il proprio gruppo, accrescendo le proprie competenze manageriali.

profile-pic
Susanna Gonnella Founder & CEO MyNoiLab Srl

Ha risposto totalmente alle mie aspettative

Come molti colleghi operanti nell’ambito aziendale, avevo studiato Team Coaching in autonomia, leggendo libri e partecipando a webinar e seminari ma senza mai fare un percorso strutturato come questo. La mia esigenza era, perciò, quella di avere un'occasione di confronto per portare chiarezza e fare pratica con una sperimentazione supervisionata.
TEAM IN 3 PASSI COACH TRAINING ha risposto esattamente alle mie esigenze: c’è stata chiarezza di esposizione, arricchimento dei temi con il contributo di testimonianze esterne, possibilità di sperimentare e Supervisione.
Il percorso è molto completo e articolato. Le tematiche sono state presentate con grande chiarezza e con l’utile supporto di molti esempi pratici. Gli ospiti, di altissimo livello, hanno integrato le tematiche e hanno portato testimonianze molto significative, innalzando il livello di qualità del percorso. La sperimentazione sul campo ha fatto davvero la differenza. Gli incontri di “Supervisione”, organizzati in collaborazione con una coach MCC di altissimo profilo, hanno messo la “ciliegina sulla torta”. I team, composti da coach e/o formatori, hanno aggiunto ulteriore valore alle attività svolte.



Le dinamiche di gruppo e nel sistema non sono più un mistero

Quando ho iniziato il percorso ero immersa in una complessa esperienza professionale di Change Management che mi richiedeva di ricoprire diversi ruoli contemporaneamente. Ero, perciò, alla ricerca di strumenti per poter “giocare” questi diversi ruoli con la maggiore neutralità possibile. Frequentando il corso, ho capito che le dinamiche degli elementi all’interno dei sistemi sono solo apparentemente misteriose…infatti ho avuto modo di approfondire diversi modelli che permettono di osservare e leggere i comportamenti delle persone all’interno dei Team. Mettendomi alla prova come Coach e come Persona, ho così potenziato presenza, curiosità e coraggio. Ora mi sento più libera di agire le mie risorse: pensiero strategico, lungimiranza, coraggio ed autenticità.
A mio avviso, questo percorso spicca per questi 4 solidi pilastri:

1- Il metodo: sicuramente vincente, convincente e coinvolgente. 3 PASSI (Osservare, restituire, Agire) ripetuti in un percorso di 6 mesi in 3 sistemi (l'individuo, il Team ristretto, la Plenaria) in continua interconnessione.
2- Un SuperProfessionista come Massimo alla guida: accogliente, creativo e sempre disponibile. pronto ad essere Coach, Mentore, Supervisore e, soprattutto, a mostrarsi in tutte le sue sfaccettaure di Persona.
3- Le Competenze ICF: compagne fedeli.
4- La Supervisione: uno spazio di crescita esponenziale.

È un percorso anche molto impegnativo che, tra una sessione e l’altra, richiede tempo sia nel proprio Team che come Coach negli altri Team. La sincronizzazione delle agende non è stata sempre facile da realizzare. Qualche spazio/tempo in più di sessioni di Team Coaching nelle plenarie permetterebbe di fare più pratica, di osservare più stili e di ricevere maggiori feedback e, di conseguenza, di imparare ancora di più.

profile-pic
Mila Miscia Finance Evolution Lead Valagro Spa

Tanta concretezza e occasioni per conoscere tutte le trappole del mestiere

Il mio obiettivo all’inizio di questo percorso era di approfondire la teoria del Team Coaching e farne pratica in concreto. Ho trovato - oltre al metodo collaudato - tante utili “informazioni pratiche”, un ambiente fertile dove vivere l’esperienza da Team Coach e di Team Coaching, compagni di viaggio con cui avere tanti scambi reali. Mi ha aiutato a raggiungere il mio obiettivo la possibilità di mettere in pratica la teoria, sperimentarmi e osservare gli altri nel “fare” i casi scelti, portati avanti anche al di fuori delle giornate di corso. La grande esperienza del docente, Massimo Fancellu, e dei guest coinvolti, che hanno portato concretezza e i consigli di chi la strada l’ha già percorsa e conosce le trappole del mestiere, sono stati uno dei punti di forza del corso. Così come i vantaggi derivanti dalla solidità del metodo proposto e della struttura del processo di Team Coaching. Infine, la possibilità di fare pratica, di diventare Team con il proprio gruppo - cioè stare dentro ad un Team impegnato in un progetto vivendone ed osservandone le dinamiche - rappresenta un valore aggiunto straordinario.

profile-pic
Loredana Linari Coach ICF ACC

Un'occasione per osservare e riflettere sullo sviluppo dei Team

Questo percorso formativo mi ha dato il tempo e il modo di fare alcune riflessioni ed elaborazioni, grazie a diversi spunti offerti dalle Sessioni, dagli incontri di Team e dalle Supervisioni.

In particolare, queste osservazioni mi portano a considerare i diversi approcci che servono per avvicinare e accompagnare allo sviluppo i vari Team che le aziende mi affidano, ad osservare meglio le evoluzioni, anche organizzative, che attualmente sono sempre più frequenti e che modificano spesso ampiamente le relazioni tra le persone, oltre che quella tra i ruoli, quando questi cambiano.

Aggiungo che gli incontri di Team mi hanno riportato indietro nel tempo, restituendomi ed evidenziandomi le mie difficoltà in un ruolo che non sono più abituata a svolgere. Questo mi fa avvicinare ulteriormente a chi si trova oggi nella stessa posizione, così da poter meglio accompagnare al passo successivo.

Hai già le credenziali ICF ma vuoi ancora migliorare come Coach?

La capacità di rimettere in discussione metodi di lavoro e abitudini consolidate è determinante per eccellere a livello professionale. Questo vale anche nel Coaching.  Il rischio di adagiarsi nell’automatismo di ciò che si ritiene di saper già fare bene senza chiedersi se è ancora o ugualmente appropriato è, infatti, elevato.

Per questo, prevedere dei momenti di riflessione e revisione sull’efficacia pratica del proprio modo di fare Coaching è non solo necessario ma addirittura doveroso. Aiuta ad aggiungere incisività all’azione con cui si supporta il Cliente verso i risultati che intende raggiungere, aumentando al tempo stesso il livello di qualità e soddisfazione percepito da parte di entrambi.

Perciò, se lavori già come Coach e vuoi aggiungere qualità ed efficacia alla tua attività, vuoi perfezionare le tue abilità di gestione della relazione col Cliente durante la sessione di Coaching e senti necessario il feedback di un collega Senior per evolvere professionalmente, è il momento di far emergere ancora meglio le tue capacità mediante un percorso di Mentor coaching & Supervisione. 

Richiedi l’assistenza di un Mentor coach accreditato ICF per aggiornarti e applicare il Coaching ad un livello più performante! Fai tesoro dell’esperienza di chi ha superato prima di te le stesse difficoltà nell’esercizio di questa avvincente ma complessa professione.

Cogli l’opportunità di migliorare professionalmente per aiutare ancora meglio i tuoi clienti a raggiungere risultati più soddisfacenti.
Affina le tue strategie di marketing per accrescere la tua credibilità professionale come Coach e il tuo giro di clienti e di affari.

Grazie al confronto con Massimo Fancellu, Mentor coach ICF, hai l’opportunità di:

  • Valutare col supporto di un collega Senior l’efficacia pratica del tuo approccio al Coaching durante le sessioni da te condotte
  • Sviluppare nuove competenze da aggiungere al tuo bagaglio formativo di Coach
  • Individuare e correggere eventuali tue abitudini o convinzioni limitanti nel modo di relazionarti coi Clienti che influenzano la loro capacità di ottenere i risultati prefissati
  • Imparare a promuovere il tuo brand professionale grazie a strategie commerciali e di marketing adeguate alle varie nicchie di mercato di clienti interessati al Coaching

Nr. di ore e modalità di svolgimento del percorso di Mentoring & Supervisione sono da concordare assieme al Mentor coach
in base a obiettivi ed esigenze di miglioramento condivisi durante il primo incontro gratuito.


Mentor coach & Supervisor: Massimo Fancellu

Formatore (dal 1996); Coach professionista (dal 2004, diploma presso SUN, la prestigiosa scuola di Coaching presente da oltre 30 anni in 5 continenti) con credenziali PCC secondo gli standard ICF (dal 2011); iscritto nel Registro internazionale dei Mentor coach ICF (dal 2019).  Fondatore e Amministratore di Agape Consulting Sas, società che dal 2002 offre servizi di coaching, formazione & comunicazione. 

Ed inoltre: Laurea in Economia (Università di Bologna), Master “Formazione Formatori” (ISMO Milano), Master in Comunicazione ipnotica con Richard Bandler (NHR), Master practitioner PNL, Master in Outdoor Management Training (IEN - Genova), Formazione avanzata su Mentor coaching & Supervisione (Mens Lab Coaching & Training) e sui Team d'eccellenza (Future Coaching Academy , Mens Lab Coaching & Training) .


Specialista in Team building & Team coaching per lo sviluppo dei gruppi di lavoro. Ideatore di TEAM IN 3 PASSI, il metodo che -per gradi e senza forzare- trasforma realmente i collaboratori in un gruppo affiatato, efficiente e produttivo.  


Vuoi fissare un incontro gratuito? 

Chiamami al +39 329 6633558 oppure compila il form
se, invece, desideri che sia io a ricontattarti.

Àgape Consulting S.A.S. 
di Fancellu Massimo A.P. & C.

Via Turritana, 20 - 07100 Sassari 

Telefax 079/233476
www.massimofancellu.com - info@massimofancellu.com

www.agapeconsulting.it  

info@agapeconsulting.it
P.IVA 02024820900